Avanti, la mia storia inizia il …. gennaio 1966, metto fuori la testa e poi i piedi…, un po’ prima del tempo perché avevo fretta,  eccomi arrivata sulla Terra. Cresciuta con fiabe e storie, Corriere dei piccoli, Pippi Calzelunghe e Pimpa e tutti i libri nell’unica libreria di casa che si trovava nella mia cameretta, libri per grandi e piccini, un profumo inebriante.

Carosello e dopo quello, a letto.  La canzone del Lievito che molti ricordano e che torte!

Poi gli studi, il lavoro le esperienze di crescita personale, tanta strada e speriamo ancora tanto sentiero da percorrere. In breve solo per togliervi la curiosità:

  • Diploma di educatore professionale, tesi “Ruolo della motivazione nel processo educativo e ipotesi operative”
  • Laurea in Filosofia presso l’Università di Torino, tesi “Interpretazioni religiose e filosofiche della montagna” 
  • Laurea in Scienze e tecniche psicologiche presso l’Università della Valle d’Aosta , tesi “La ninna nanna: un canto dal valore culturale, pedagogico e relazionale” 
  • Diploma in Cantastorie presso la scuola di Udine la “Voce delle fiabe”, fondata da Piera Giacconi, tesi “Chi sono io?” Fiabe e teatro: gli archetipi dentro di noi
  • Laboratori formativi:  teatro con S.Ventura, lettura ad alta con G. Cantalini, dizione con I.F. Perna e E. Barrel cantoterapia con C. Pastorino, Voce e Suono presso la scuola di Perugia,  il lettore affamato con G. Bizzai, Voicing con Pratiba, 
  • Percorsi di crescita personale: enneagramma, costellazioni famigliari, primal, la guarigione del bambino interiore
  • Laboratori creativi con le maschere, pittura primal, il disegno in arteterapia, costruire e narrare storie con il kamishibai, pittura steineriana, la didattica steineriana 
  • Formazione con  Jean Pascal Debailleul “Le jeu de la voie des contes”  e tutt’ora in formazione con il suo metodo “Vivre la magie des contes”,  Counseling simbolico- narrativo Metodo psicofiaba e carte gestaltiche, Facilitatore del Metodo Metafiaba e fiababiografia di Paola Biato, Lasciare traccia con A. Papini   
  • Gruppo di lettura ho condotto per sette anni  il gruppo  “Tralerighediunlibro” a Quincinetto
  • Psicologia e cinema con Lidia D’Ippolito conduco i laboratori psicologia e cinema organizzati dalla biblioteca di Donnas 
  • Fiabe conduco laboratori di fiabe per adulti: La saggezza nelle fiabe 
  •  Presidente dell’associazione di promozione sociale La Clé d’Or                       

in tutto questo peregrinare quello che più conta è la riscoperta dei miei talenti, portarli alla luce, riconoscere che sono proprio quelli e non un’imitazione di qualcos’altro, non tradirli, abbandonarli per un attimo e poi ritrovarli, tuffarsi nel dubbio filosofico e poi uscirne.

A volte qualcuno mi ha teso la mano, a volte sono rimasta sola, a volte quel qualcuno mi ha insegnato tutto, a volte ha tenuto il suo tesoro prezioso, a volte mi ha venduto fumo, a volte ha tolto uno strato di cipolla, a volte è rimasto con me perché ha cambiato qualcosa, a volte l’ho lasciato andare perché pesante da portare.

Risposte alle mie Domande questo il mio cammino e a ben vedere le fiabe mi insegnano come fare… coraggio e zaino in spalla. Il tempo è fuori il tempo. Il mondo del Tutto Possibile è il mio legame.

se non mi lasci neppure io ti lascio (Uccel Trovato grimm)-

e poi Babette, Tabata, Cindy Lou e Metis che mi hanno portato e mi portano a spasso nella natura, in tutte le stagioni in cerca di ispirazioni. Se capita di perdermi Cindy ritrova sempre la strada di casa, proprio come nelle fiabe, nel momento difficile arriva un aiutante. E tu sai riconoscerlo?

Il soffio: nord-sud, est-ovest e su su su